11 gennaio 2008

Reclamo verso SDA (Società Disservizi Assicurati)

Allego un formale (e virtuale) reclamo indirizzato all'ufficio legale della SDA.

Questa società, il cui acron imo va letto Società Disservizi Assicurati, sta superando ogni limite dell' arroganza storica ereditata dalla sua capo gruppo "Poste Italiane".

Chiunque abbia intenzione di servirsi della SDA deve sapere che la semplice consegna ad essa di un pacco per un recapito implica l'assoggettarsi a illeggibili "Condizioni Generali di Trasporto"   (CGT) che vincolano l'utente-pagante senza che la SDA assuma alcun obbligo nei confronti dell'utente stesso salvo quello di rimborsare 12 000 lire (non sono stati capaci neppure, in sette anni, di aggiornare questa cifra in euro) per ogni chilo di pacco smarrito con clausole restrittiive tanto complicate che il ridicolo rimborso diventa poi una chimera.

L'articolo 12 delle CGT dichiara che SDA non trasporta tutta una serie di oggetti tra cui i "prodotti alimentari" ma di ciò non dà avviso esplicito ai suoi clienti ed accetta  pacchi con lettere di vettura in cui viene omessa, deliberatamente, la descrizione del contenuto riservandosi, evidentemente, di verificarlo "a posteriori" in caso di reclami. 

La situazione è grottesca. Qualsiasi reclamo implica la descrizione del contenuto ma se si accerta, a posteriori, che il pacco contiene "prodotti alimentari" il reclamo non può essere accolto per inadempienza contrattuale da parte dell'utente, mentre SDA può addirittura chiedere un indennizzo per danni subiti dal fatto che l'utente non ha rispettato i limiti contrattuali.

D'altra parte, se SDA desse adeguato risalto al fatto che non accetta il trasporto di prodotti alimentari e non accettasse lettere di vettura senza una descrizione veritiera del contenuto perderebbe il 90 % delle spedizioni da privati di fine d'anno e forse il 50 % delle spedizioni da privati in tempo normale.

Altro che rompere le scatole, quando si chiede un'informazione al telefono, con il trasporto degli abiti appesi.

Ritengo che sia doveroso informare gli italiani del rischio che corrono consegnando un oggetto alla SDA.  

Sarebbe anche opportuno che fosse intrapresa una "Class Action" per il pagamento dei danni, anche morali, causati dal disservizio SDA. Penso che se aderisse alla Class Action solo il dieci per cento delle vittime SDA e se venisse pagato solo il dieci per cento dei danni da essi subiti, Poste Italiane e compagnia bella andrebbero in fallimento.

Il problema dovrebbe poi interessare l'antitrust e non si capisce come questo carrozzone di Poste Italiane che non riesce a consegnare lettere e pacchi pretenda di allargarsi ai servizi finanziari ed ai telefonini unendosi alla già pletorica schiera dei succhiatori istituzionali di mammelle.

Giuseppe Pasquali Coluzzi

Technorati Tag: ,,

24 commenti:

matteo ha detto...

sto affrontando analogo problema per un mio caro amico. una chitarra proveniente dall'estero e misteriosamente consegnata a 500 km di distanza dal recapito del destinatario, a non si sa chi..
devo dire che la prospettiva di classa action non è così campata in aria..
se c'è qualcuno in friuli venezia giulia interessato ad una azione collettiva di questo tipo ne possiamo discutere

Roberto ha detto...

Ciao,
Sono anch'io alle prese con SDA: ho acquistato alcuni libri, con spedizione per posta ordinaria. Dopo ben 9 giorni trovo l'avviso di recapito nella cassetta. Mi reco alle Poste, dove mi dicono che si tratta di un avviso della SDA, per cui avrei dovuto attendere che SDA consegnasse a loro il pacco. Dopo altre 5 settimane, ancora non si sa nulla, e le Poste se ne lavano le mani.
Parlando con i vicini ne ho sentite altre: pacchi aperti, altri mai consegnati (con firma falsa sulla ricevuta), avvisi di recapito lasciati senza neanche suonare il campanello (il destinatario era lì a guardare).
Roberto

Silvia ha detto...

Premetto che in passato ebbi già problemi con SDA dal momento che il corriere non passava a recapitare e faceva risultare che fossi assente lasciando la cartolina di consegna quando in realtà ero in casa.
Ma nell'attuale mi ritrovo con un secondo caso (in pochi mesi) di giacenza inspiegabile di un pacco che sarebbe dovuto arrivare prima di Natale.
La prima volta(i primi di settembre) SBAGLIARONO l’ufficio postale dove avevo chiesto di recapitarmi il pacco e NON mi notificarono l’avvenuta consegna in altro loco diverso da quello di residenza, rispedendo il tutto in sede, e poi al mittente. Riebbi l’oggetto dopo 2 mesi e dopo aver pagato nuovamente le spese di spedizione, senza calcolare l'interminabile trafila di telefonate e proteste presso le poste.
La seconda volta risale a una settimana prima di Natale, sto ancora aspettando che arrivi! Leggo oggi l’email che notifica la mancata consegna a causa dell’indirizzo errato che in realtà è quello giusto e dove ho sempre ricevuto consegne da altri corrieri. Al telefono del call center la signorina verifica l'indirizzo, si scusa ma mi fa notare che domani scadrà la giacenza e probabilmente sarà rispedito al mittente a meno che io non faccia più di 60 km e me lo vada a prendere!! Sono senza parole….
Ho inviato un'email alle Poste Italiane per lamentarmi dell'inefficienza del servizio di spedizione adottato, e una alla SDA con minacce di procedimenti legali. Non servirà a molto, ma se almeno ognuno scrivesse alle poste per deprecare questo vergognoso sistema truffario sarebbe già un piccolo passo avanti.

Anonimo ha detto...

ragazzi facciamo una class action a livello nazionale con richiesta danni non alla singola filiale ma direttamente alla sede centrale di roma .... il risultato noi risarciti e loro in fallimento cosi ce li togliamo dalla palle quest'incapaci

Anonimo ha detto...

vi pare assurdo un pacco spedito da torino in valle d'aosta in data 17 dicembre 2008-- faccia tutti questi giri??? senza parlare di telefonate inviate al caal center.... vedete un pò voi qui sotto e traenete le conclusioni....fidarsi...credo di no...ancora oggi in attesa di riceverlo....13-01-2009----




Situazione della spedizione

Data Stato della spedizione Filiale (C.O.)
12-01-2009 IN CONSEGNA Biella
09-01-2009 IN CONSEGNA Biella
08-01-2009 IN CONSEGNA Biella
08-01-2009 IN CONSEGNA Biella
07-01-2009 INDIRIZZO ERRATO (CONTATTARE IL CALL CENTER) Biella
05-01-2009 INDIRIZZO ERRATO (CONTATTARE IL CALL CENTER) Biella
05-01-2009 IN CONSEGNA Biella
02-01-2009 CAUSA F. M. (CONTATTARE IL CALL CENTER) Biella
02-01-2009 IN CONSEGNA Biella
31-12-2008 CAUSA F. M. (CONTATTARE IL CALL CENTER) Biella
31-12-2008 IN CONSEGNA Biella
30-12-2008 IN GIACENZA Biella
30-12-2008 IN CONSEGNA Biella
30-12-2008 CONSEGNATA Biella
29-12-2008 IN CONSEGNA Biella
24-12-2008 IN CONSEGNA Biella
23-12-2008 IN CONSEGNA Biella
22-12-2008 IN CONSEGNA Biella
19-12-2008 IN CONSEGNA Biella
17-12-2008 IN CONSEGNA Biella
17-12-2008 IN CONSEGNA Biella
17-12-2008 IN CONSEGNA Biella
17-12-2008 IN TRANSITO Hub Espresso Milano
16-12-2008 PARTITA Torino 2



Ora consegna: 06:21:00
Firma:



--------------------------------------------------------------------------------

© SDA Express Courier • 2007 •

Anonimo ha detto...

NON è POSSIBILE CHE TUTTE LE VOLTE CHE MI VIENE SPEDITO UN PACCO CON SDA NON ARRIVI MAI NEI TEMPI PREVISTI DA CHE PREVISTO 1 GIORNO NE SONO PASSATI 7 è VERGONOSO E ALTRETTANTO VERGOGNOSO CHE SI FACCIANO PAGARE PER CORRIERE ESPRESSO. BISOGNA CHE PRENDANO LORO UN ESPRESSO SENZA ZUCCHERO E CHE SI DIANO UNA SVEGLIA.
MASSIMILIANO BIELLA

Anonimo ha detto...

SI PREGA DI COMPILARE L'ALLEGATO E FORNIRE I DOCUMENTI NECESSARI
PER LO SDOGANAMENTO. POSTE ITALIANE UFFICIO RELAZIONI DOGANALI (POSTAZIONE 21)
FAX 0331 662412
FAX 0331 662412
TEL. 0331 662420-21-22
E-MAIL lonate-import09@sda.it

Dal 19 us essi stessi sono in possesso di quanto richiesto.

Provate a telefonare vedete se rispondono. Sono indaffarati o i telefoni sono staccati ?

Vorrei inoltre sapere a che titolo trattengono un collo da consegnare
e se tale comportamento non sia penalmente rilevante.

Mi riservo di presentare esposto all'AG.

Riccardo ha detto...

SDA è una società poco seria, il call center non ha alcuna capacità (e volontà) operativa, è impossibile parlare con un responsabile, hanno un collo speditomi da oltre 5 giorni per una consegna Milano su Milano. Definirsi Express Courier è quantomeno ridicolo. Purtroppo le Poste Italiane riescono a rovinare qualsiasi società toccano. I servizi postali sono il motore di una nazione, il nostro non è imballato è guasto!!

milenapao1966 ha detto...

E' veramente vergognoso, aspetto un pacco da SDA che ancora non arriva, e 10 euro per un pacco celere 3 non sono pochi!!!Me lo davano disguidato a Novara e poi si son perse le tracce, chiamo continuamente l' SDA di Biella, dove dovrebbe essere, ma dopo tutta la tiritera della segreteria e l'attesa di circa 2/3 minuti cade la linea senza la minima possibilità di parlare.
Che qualcuno li fermi, non ne possiamo più!

Sergio ha detto...

SDA si comporta in maniera ignobile.
a me hanno lasciato l'avviso mentre non ero in casa, ho richiamato comunicando che sarei andato a ritirarlo il giorno dopo, e mi hanno detto che non c'erano problemi.
solo che il giorno dopo l'avevano gia' rispedito al mittente!
non mi hanno comunicato il nome del mittente stesso, e mi hanno detto di richimarlo e farmi rispedire il tutto! (senza dirmi chi era il mittente!).
hanno condiviso il mio giudizio negativo sulla loro azienda, ma non hanno fatto nulla per risolvere il problema (cioe': ti dico che hai ragione, ma arrangiati...).
SDA = il peggiore servizio di corriere espresso che possa essere fornito.

Anonimo ha detto...

SDA E' UN SERVIZIO CHE SI FANNO PAGARE PROFUMATAMENTE, MA E' GESTITO DA INCOMPETENTI (per non dire altro).
NELLE FILIALI FANNO GRANDE CONFUSIONE, SMARRISCONO LETETRA DI VETTURA - LE INVERTONO - INSERENDOLI IN PACCHI SBAGLIATI.

POI FANNO FARE TUTTI I GIRI ED I PACCHI ARRIVANO IN RITARDO, OLTRE ALLE GRANDI PERDITE DI TEMPO - ARRABBIATURE DA PARTE DI CHI RICEVE, MA ANCHE DI CHI SPEDISCE.
SDA??? STRAEVITARE

ANCHE SE TRAMITE IL LORO SERVIZIO EBOOST (SEGUITO DA IMBRANATI).

CHI NON VUOLE PERDERCI IN SALUTE OLTRE CHE DANARO ED ALTRO, NE STIA ALLA LARGA

Anonimo ha detto...

E' DAVVERO UNA VERGOGNA!!!!BASTAAARDI.
IL PACCO MI ERA STATO ASSICURATO DAL VENDITORE CHE SAREBBE ARRRIVATO IN 12/24 ORE, è passata una settimana e questi incapaci ancora non me lhanno consegnato, trovando scusa come falsi annunci tramite sms e email "destinatario assente" quando io non mi sono mossa dall'indirizzo a cui era assegnato il pacco perdendo tempo e impegni x i loro comodi. no è vero poi che hanno consegnato pechè non è arrivato alcun avviso qui di giacenza... ma dal sito sda risulta utente asssente!! è impossibile!!!non ho parole..chissà che fine avrà fatto il mio pacco..attendo ancora i loro porci comodi ..al call center non fanno nemmeno piu fare i reclami perchè cade la linea..(ahahah furbi!)oltre a tutte le telefonate fatte alle varie impiegate e i soldi spesi x sbloccare la situazione e ancora nulla....INCOMPETENTI MERITATE DENUNCIA!

milenapao1966 ha detto...

non ho parole, ne ho sentite davvero troppe! comunque a me il famoso pacco inviatomi nel mese di maggio non è mai arrivato e l'SDA se ne lava le mani,io ho sporto denuncia presso la polizia postale di Aosta ma purtroppo mi hanno detto che sarà impossibile risalire a chi ha effettivamente rubato il mio pacco, perchè è di questo che si tratta, FURTO e nessuno fa niente. Sono d'accordo con l' anonimo che propone di fare una class action a livello nazionale, vi prego facciamolo.....

Anonimo ha detto...

A me hanno spedito da Oriago (Ve) paccocelere 3 assicurato con SDA.
dopo 8 giorni il tracking di poste mi dà solamente l'accettazione presso l'ufficio postale e la relativa consegna alla filiale SDA di Venezia; poi il buio.....
Nessuno (800160, SDA etc.) sà dirmi dove si trova la spedizione.
Io penso che la spedizione si trovi presso le tasche di qualche "drittone" della SDA.
Che fare ?

andrea ha detto...

a me ragazzi hanno rubato un bel tv 32" questi bastardi..non è possibile che liberamente una persona possa portarsi via un pacco così grosso così..che schifo!!

Anonimo ha detto...

anche lo stesso problema.Aspetto 2 pacchi dal 17 dic.oggi 5 gennaio ancora nulla,li chiamo e quando si degnano finalmente di rispondere se ne lavano le mani e ti chiudono il telefono in faccia.valgono meno di 0.

Anonimo ha detto...

Aspetto un pacco dal 13 gennaio, ad oggi 2 febbraio niente.
Il mittente mi ha detto che il corriere ha l'indirizzo errato e quindi il pacco giace in sede e di andare a ritirarlo di persona.
Fin da subito mi è venuto il sospetto che fosse una banale scusa del corriere e che neanche si fossero avvicinati al mio paese: adesso ne ho la certezza.
Non si può fare proprio nulla????

milenapao ha detto...

ciao..sai, anche io sto ancora aspettando il mio pacco dal 25 maggio 2009, ho anche sporto denuncia ma niente da fare...
l'unione fa la forza, muoviamoci noi, facciamo qualcosa

jjlehto ha detto...

purtroppo ho idea che minacce e denunce servano a poco. Ho lavorato per il gruppo poste, e posso dirvi che vi è un anomalia (ma neanche tanto in italia) sindacale pazzesca. In pratica, vi è la supremazia totale di un sindacato (non dico quale, solo che non è quello che potrebbe venire in mente ai piu), il quale ha esponenti che non posso definire senza rischiare la querela.x farla breve, i dipendenti possono essere di una disonesta totale, ma non rischiano nemmeno una lettera di richiamo. per cio che mi riguarda, in un mese, il corriere sda per ben due spedizioni, non si è presentato e ha chiuso la consegna con stato "NON PAGATO DA DESTINATARIO". domani devo andare al loro deposito, e gia mi aspetto il peggio.io ho concluso che è meglio non pagare mai in anticipo..ma di sda purtroppo, temo non ci libereremo mai

Luca C. ha detto...

Ho aperto un gruppo Facebook su questo argomento dove raccolgo tutte le segnalazioni dei consumatori "truffati" da SDA.

il Link:

http://www.facebook.com/home.php?sk=group_179589538732150

ge ha detto...

Vedo che quello che mi sta succedendo è una cosa di routine.
Sto aspettando due pacchi:uno dalla Francia l'altro dagli Stati Uniti(esso gia partito dal 6 dicembre). Il mio palazzo è in una piccola strada privata con sbarre e il corriere si ferma li e non viene fino al indirizzo esatto. Ho gia esausto le mie 3 consegne per la consegna del pacco francese e quindi devo andarlo a prendere io (solo che io non ho la macchina e quindi non so come farò, che le due prime tentative effetuate il corriere non ha neanche suonato il citofono). Poi informandomi sulla spedizione francese(sia con il numero verde delle poste che quello del sda), mi sono informata anche su quella americana e ho scoperto che essa è gia ripartita negli stati uniti,benché non ho mai avuto un solo avviso di passaggio da parte del corriere!!!!!!!!!!!!!!!Ora poi, mi devo fare rispedire il tutto e chissa quanto mi costera !!!!
Facendo reclamo al numero verde, il telefono mi è stato anche riattacato. Non ho parole per questo disservizio !!!!!Andro direttamente alle Poste, non ce la faccio piu.
Faccenda da seguire...

Anonimo ha detto...

Attendo la consegna di alcuni libri da Milano. Spediti il 4 aprile 2011 giunti a Potenza il 5 aprile 2011. Miracolo! Non preoccupatevi la normalità è stata sibito ripristinata. Sull'avviso lasciato nella cassetta della posta dopo le ore 15 di oggi, è annotato "destinatario assente" ore 12,40. Tutto normale quindi.
Altra esperienza anno 2010 un pacco celere 3 spedito a Bologna:
1) non consegnato per presunto indirizzo errato (la corrisponden-za arriva reglarmente);
2)dichiarato irrecuperabile dal call center di Poste Italiane;
3)dopo la messa in mora di Poste Italiane e l'intervento di Altro Consumo il pacco è ricomparso reso al mittente;
4)effettuata nuova spedizione fermo posta a Bologna il pacco è arrivato in 24 ore;
5)Poste Italiane mi ha rimborsato sia la prima che la seconda spedizione.
E' bene lamentarsi, ma è giusto anche riconoscere quel poco che funziona

steffanpaulus ha detto...

Su 6 volte che ho fatto ordini online con spedizione tramite sda solo 1 volta mi sono arrivati! L'ultimo - in corso -, risulta essere stato messo direttamente in giacenza! E ora debbo spendere soldi di telefono per parlare con un call center privo di esseri umani dall'altra parte per sbloccare la giacenza! Una bomba ci vorrebbe, altro che class action!

Anonimo ha detto...

02-11-2011 IN CONSEGNA Catania
31-10-2011 CAUSA FORZA MAGGIORE IN CONSEGNA APPENA POSSIBILE Catania
31-10-2011 IN CONSEGNA Catania
28-10-2011 IN CONSEGNA DOMANI O PROSSIMO GIORNO LAVORATIVO Catania
28-10-2011 NON PAGATO DA DESTINATARIO-CONTATTA CALL CENTER Catania
28-10-2011 IN CONSEGNA Catania
27-10-2011 PARTITA Palermo
27-10-2011 RITIRATA Palermo

PALERMO-CATANIA 2 ORE DI STRADA CAMMINANDO PIANO.
SDA FAI SCHIFO.