24 novembre 2007

Dada & TIM: ricezione non espressamente richiesta di SMS al costo di Euro 3,00 cadauno!

Vorrei portare alla conoscenza della VS spettatile Associazione la spiacevole situazione  dell'attivazione non espressamente richiesta dal sottoscritto del Servizio Dada, riguardante l'invio di SMS al costo di Euro 3,00 cadauno da parte del ricevente, sull’ utenza telefonica TIM intestata al medesimo, Mancuso Antonio (n. 338.12345678). Nel caso specifico, infatti, ho ricevuto dal suddetto Servizio Dada ben n. 7 (sette) SMS a partire dalla data del 04/10/2007.

Contattata l’assistenza TIM al n. 119 mi è stato spiegato che è bastato accedere al sito Web Dada (accesso avvenuto attraverso il sito Alice della Telecom) per attivare il servizio di cui sopra ed, inoltre, che altri SMS sono in memoria per essere spediti sempre al sottoscritto e che non si può intervenire per bloccarne l’invio. Preciso, ancora, che, nella stessa telefonata, ho provveduto a richiedere la disattivazione del suddetto Servizio Dada ed il rimborso della somma corrispondente agli SMS ricevuti. Non so ancora, tuttavia, se gli Euro ingiustamente sottratti mi verranno rimborsati.
 
Tanto perché si possa intervenire affinché altri utenti non vengano fraudolentemente raggirati da tale servizio e/o non siano interessati da situazioni analoghe.

Distinti saluti.

Antonio Mancuso

Technorati Tag: ,,,

4 commenti:

Filippo L. ha detto...

Anche io sono un TRUFFATO... mi sono ritrovato una serie di servizi interattivi SMS che mi hanno succhiato nell'ultima bolletta 40 Euro... io ho un abbonamento TIM, quindi solo alla fatturazione dei miei consumi mi sono accorto della truffa. NON ho mai attivato servizi ne dal telefonino ne da web... ovviamente TIM declina ogni responsabilità, ma la mia domanda è "CHI DOVREBBE ESSERE RESPONSABILE DELLA SICUREZZA DEI NOSTRI DATI?" Ogni giorno mi arrivano messaggi pubblicitari che mi invitano a collegarmi o ad inviare SMS di risposta per partecipare a fantomatici concorsi... Chi fornisce il mio numero di cellulare a questi truffatori inpuniti? L'Antitrust dov'è... In Italia ognuno fa come gli pare tanto che dovrebbero riscrivere l'articolo 1 della costituzione: L'Italia è una repubblica fondata sulla TRUFFA!!!

lorenzos ha detto...

E' successo anche a me. Ho scritto tre volte a dada sollecitandoli a restituirmi il mal tolto ma senza avere un solo cenno di riscontro. Adesso penso di scrivere all'autority. Speriamo bene.

Oscar ha detto...

anc'io mi riconosco in questa casistica, credo che visti i numeri e gli utenti si possa parlare di mega-maxi-truffa. Sto cercando di capire come adire per via legali. Potremmo proporre una class action per il rimborso, non si parla di grossisime cifre ma almeno questi furfanti la smetteranno.

antonella ha detto...

salve. anche io sono stata raggirata con questo tipo di servizio che nn ho assolutamente richiesto. mi è stato detto di fare denuncia alla polizia postale affinchè questi truffatori autorizzati possano smetterla di fare i parassiti alle spalle della povera gente.
Spero di nn arrivare a cose come querele.
antonella