31 marzo 2008

Telecom: ovvero abuso di potere e violenza psicologica!!!

Salve,
espongo il problema.
Io e il mio compagno, utenti Telecom da più di due anni (per avere internet abbiamo dovuto attivare la linea e cuccarci il videotelefono che peraltro non usiamo), dal 6 novembre 2007 abbiamo richiesto alla Telecom il trasloco della linea telefonica per internet nella casa nuova, pratica per la quale dovrebbe occorrere una decina di giorni, invece è cominciata un'odissea che ancora non ha fine.
Si parla solo con il numero verde 187 a cui risponde ogni volta un operatore diverso ( a volte anche senza identificarsi) e ogni volta dicono qualcosa di diverso per giustificarsi. Inizialmente sostenevano che era colpa nostra che non avevamo digitato il codice per tempo (essendo entrati in casa nuova solo a dicembre dato che i lavori di ristrutturazione si erano prolungati) ma in realtà non c'era proprio la linea e quindi non era neppure possibile digitare un codice perché nessuno ce lo chiedeva, quando dopo almeno 8 telefonate senza che la situazione cambiasse, esasperati, abbiamo minacciato di cambiare operatore telefonico questi hanno cominciato a rispondere che si scusavano, che era colpa loro, che avevano avuto problemi nella nostra zona, che la cosa si sarebbe risolta in una decina di giorni, che la pratica la seguivano personalmente, e ce l'hanno menata così fino a gennaio inoltrato. Nel frattempo io ho i capelli bianchi dal nervoso (perché nel 2008 stare senza internet, neanche fossimo nel terzo mondo, per me e il mio compagno che lo utilizziamo anche per ricerche di lavoro è abbastanza frustrante), all'ennesima telefonata in cui chiedo di poter recedere dal contratto l'ennesima operatrice finalmente mi comunica che il 4 febbraio verrà un tecnico ad attivare la linea a casa nostra... Il 4 febbraio 2008 effettivamente un tecnico viene, attiva la linea, dice che ora è tutto a posto e va via: ma, sorpresa, internet non funziona! (Sottolineo nuovamente che noi avevamo attivato la linea nella casa vecchia unicamente per poter utilizzare internet, infatti come risulta dalle bollette non utilizziamo il telefono fisso per telefonare perché abbiamo i cellulari). Ricominciano così le telefonate al 187, al quale peraltro risulta che noi abbiamo chiesto l'attivazione dell'adsl nella casa nuova dal 10 gennaio (?! ma chi? quando? come? se è da novembre 2007 che aspettiamo!!)... comunque ora siamo a marzo e ancora internet non funziona. Ho fatto anche un reclamo formale via fax al numero da loro indicatomi, che risulta nei loro archivi, ma non ha prodotto alcun effetto: gli operatori del 187 continuano a dirci che in 48 ore l'adsl sarà attivo ma il computer proprio non ne vuole sapere di collegarsi a internet... e così ogni 48 ore io perdo 10 minuti della mia vita per richiamare il 187 digitare il numero 2 e parlare con sti dementi dell'area commerciale e amministrativa a seconda di chia ha voglia di rispondermi, mi faccio prendere per i fondelli un po' e poi metto giù... Ah, quasi dimenticavo, tra le varie risposte che abbiamo ricevuto dal 187 una era anche che eravamo morosi del pagamento di due bollette (che a noi non
risultano) e siamo subito corsi a pagare questi 173 euro (87+86) sulla parola (perchè mai abbiamo ricevuto i bollettini di pagamento, nè in casa vecchia né in casa nuova)... Il reclamo formale via fax serviva appunto a detta loro a ottenere il rimborso di questi soldi (sto pagando per un servizio che non ho!) ma qui non si è visto niente. Come cilegina sulla torta un altro operatore (tale Valeriano) mi ha detto di mettere giù che mi avrebbe richiamato lui entro due minuti sul cellulare... e non mi ha mai richiamata (fessa io, lo so... se si fosse chiamato Claudiano avrei sentito un coro di "brava! brava! brava!").
Siamo esasperati, vorremmo cambiare operatore ma così perderemmo i 173 euro pagati... Non sappiamo cosa fare, vorremmo rendere pubblica questa truffa, siamo in balia di questa azienda e non abbiamo internet da ben 4 mesi.
Attendo un consiglio, un cenno di riscontro, ma vi prego non rispondetemi che si risolvgerà tutto in 48 ore perché giuro che do di matto!

Grazie per l'attenzione.
Anna Bovo

Technorati Tag: ,

1 commento:

Federica Balestrieri ha detto...

Io sono abbonata alla Telecom per le chiamate e alla Tiscali per l'adsl. A causa di un trasloco della linea telefonica avvenuto ad ottobre 2007 il servizio internet non e' piu' attivo da quella data. A meta' gennaio, dopo varie peripezie, ho mandato la richiesta formale di recessione dal contratto alla Tiscali per attivarne uno nuovo con la Telecom; mi hanno risposto che entro 30 giorni lavorativi sarei stata libera dai vincoli contrattuali. Siamo ad APRILE. Ho chiamato il 130 numerosissime volte, perdendo tra l'altro minuti e minuti del mio tempo in attesa di essere collegata ai vari operatori, chiedendo per quale motivo, passati 15 giorni, passato un mese, passato un mese e mezzo, due, due e mezzo..ancora non fossi libera dal contratto e non potessi attivare il servizio con un altro gestore telefonico. Risposte: "non so, non riesco a visualizzare i suoi dati, abbiamo problemi con i terminali"; oppure: "si, si, la pratica e' in corso, deve solo aspettare": o anche: "non so che dirle, la richiesta e' stata inviata, entro domani al massimo dopodomani sicuramente la situazione sara' risolta"; "la richiesta e' stata inviata il 27 marzo..entro il 3 aprile sarete sicuramente liberi, ma se cosi' non fosse le consigliamo di aspettare almeno un'altra settimana successivamente al 3 aprile" (27 marzo????? eeeh? e perche'?? e' da gennaio che va avanti questo inferno!!!). Insomma ho telefonato tante tante e tante volte, un tale Luca mi ha risposto oggi, prima ancora che potessi esporre il problema, che a lui non interessava il mio racconto, che la risposta era semplicemente "attendere" qualunque fosse la mia domanda, che non avrei potuto parlare con nessun responsabile... eh, certo, perche' dimenticavo che nessun operatore e' autorizzato a farmi parlare con un superiore, al massimo mi danno il numero di fax, al quale ho inviato ovviamente un reclamo e mi e' stato detto che avrei ricevuto la risposta entro 24 ore ma io non ho ricevuto un bel nulla. Continuano a prendermi in giro!!!!!!! Con chi devo parlare?? Mi stanno causando un problema enorme, ho dovuto persino rimandare la seduta di laurea da febbraio ad aprile perche' senza internet finire scrivere la tesi era "un po'" difficile. Sto lavorando in condizioni pietose, se anche mi risolvessero il problema adesso dovrebbero rimborsarmi dei danni subiti!!!!!!