27 febbraio 2009

Trucchetto milionario per Enel servizio elettrico e gas

Buongiorno,

Vi scrivo perchè voglio far presente un episodio gravissimo che mi è capitato con Enel servizio elettrico e che secondo me è una “truffa” bella e buona ai danni dei loro clienti e quindi ai danni della maggiorparte degli italiani visto che il gas praticamente c'è in tutte le case!

Mi spiego meglio:

In data 27/10/2008 ho mandato tutta la documentazione via fax richiesta compreso le copie dei pagamenti ad Enel servizio elettrico per avere 2 nuovi allacci. Il tempo massimo da loro stimato era di 15gg. Lavorativi DALLA DATA DI ACCETTAZIONE DEL PREVENTIVO E DALLA DATA DI COMUNICAZIONE DEL PAGAMENTO DEI CORRISPETTIVI DI ALLACCIAMENTO come scritto sia nella carta dei servizi sia nella loro lettera di richiesta documenti!Il tempo massimo dunque era di fare il lavoro entro il 17/11/2008 cosa che invece non è stata in quanto il lavoro è stato fatto il 03/12/2008.

Ovviamente ho chiesto subito il rimborso do 60 euro che MI E' STATO NEGATO in quanto secondo loro il tempo MASSIMO dei 15gg. NON INIZIA dalla data di accettazione del preventivo (cosa che invece è scritto nella carta dei servizi e nella loro lettera di accompagno) ma “dalla data di acquisizione della richiesta inoltrata dal venditore al distributore stesso”, frase che non viene menzionata in nessun documento!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questo significa che COSI FACENDO I 15GIORNI DI TEMPO MASSIMO SONO SOLO UNO SPECCHIETTO PER LE ALLODOLE E DI NESSUN VALORE IN QUANTO CON QUESTO TRUCCHETTO POTREBBERO BENISSIMO FARE IL LAVORO DOPO UN ANNO DALLA RICHIESTA PER POI DIRE CHE HANNO AVVERTITO IL DISTRIBUTORE LOCALE DOPO 11 MESI E 15GG E QUINDI ESSERE COMUNQUE PERFETTAMENTE IN REGOLA NONOSTANTE RITARDI CLAMOROSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ovviamente ho deciso di scrivervi non tanto per il mio rimborso di 60 euro in quanto non andrò certo in rovina per questo..ma il fatto che 60 euro moltiplicato tutti i clienti a cui avranno fatto i lavori in ritardo e a cui non hanno MAI rimborsato nulla, GLI AVRA' FATTO SICURAMENTE ENTRARE NELLE LORO TASCHE MILIONI DI EURO E QUESTO NON LO ACCETTO!!!

Spero di esservi stato utile e per qualunque altra informazione o copie della documentazione in mio possesso non esitate a contattarmi!

Storti Francesco

Technorati Tag:

6 commenti:

contadino ha detto...

il pronto intervento avvisato la sera del 20.12 di una situazione di pericolo per un cavo penzoloni nel comunew di Ceriana ,cavo posato già per riparazione provvisoria tre anni fà,non ha avuto ancora soluzione .
Il numero 803500 è un muro di gomma l'operatiore in servizio alle 11.10 del 23.12 a mio parere deve essere rieducato alla funzione che esplica . L'arroganza non deve far parte del lavoro . sono un ex collega .

Anonimo ha detto...

altro trucco di enel, all'allaccio di default ti danno la tariffa seconda residenza, se non te ne accorgi vanno avanti lucrando, VERIFICATE il vostro contratto, io ho scritto ben 4 volte chiedendo la prima residenza con la relativa tariffa ma non mi considerano, per giunta dicono di non aver mai ricevuto comunicazione in questo senso........... che vergogna !!!

contadino ha detto...

guasti? No problem ! Cavi penzoloni ? no problem! Non appena avremo tempo provvederemo, non sollecitate soluzioni perchè tutto è sotto controllo,ripetere le segnalazioni è solo una perdita di tempo.Questa è la filosofia espressa da operatore del 803500.Il cavo che alimenta il mio contatore è ancora penzoloni ,anzi è stato avvolto ,da ignoti, al palo per poter passare. Comune di CERIANA IM Zona CIANTA'.Giuseppe Lagonigro

Anonimo ha detto...

non e possibile andare in un ufficio enel gas aspettare ore e poi alle 12.00 l'ufficio chiude ,e ti fissano l apputamento per il pomeriggio chi le paga le ore di lavoro che uno perde? a loro non gli e ne frega niente ,poi un'altra cosa per riavere un allacciamento non e possibile che non sanno dirti a che ora passano cosi altre ore di lavoro perse .e una vergogna

Anonimo ha detto...

ho ricevuto da parte del ENEL GAS
tre bollette per fornitura gas nella mia abitazione in quindici giorni esattamente dal 3/12/2009 al 17/12/2009 con scadenza di pagamento in tre giorni per un totale di 370 euro .Chiesto spiegazioni al n. verde
indicato in bolletta un operatrice mi ha riferito che vi era stato da parte della società enel un disservizio.Questo disservizio creato artificialmente per far pagare il povero consumatore indifeso di fronte a questa arrogante, scorretta,società di distribuzione,incapace di mantenere un giusto rapporto basato sull etica e sulla morale del vivere sociale e anteporre innanzitutto l'arrogante logica del ricavo.
Un pensionato incazzato di Terni

Il Gianni dell'Enel ha detto...

E il megatrucco che fanno adesso con Enel Energia? Che nessuno ha ancora capito se sono di enel o se sono degli imbroglioni di bassa lega. A mia zia hanno fatto un contratto senza neanche avere la firma !